martedì 24 aprile 2012

U SFINCIUNI..... (alias Sfincione)




 Ciao Amici......chi di Voi non conosce "u sfinciuni" ...alias lo sfincione???? fa parte della ns cultura ed è un piatto tipico Palermitano. Prevalentemente un piatto povero nato per i poveri e venduto (tutt'ora ...) per strada; diciamo che è cambiato solo il mezzo degli ambulanti che vanno in giro a venderlo, perchè dal classico carrettino sono passati ai lapini.... è davvero buono e soprattuto è il ns piatto tipico per le vigilie delle feste natalizie, ma i più golosi, però, lo mangiamo sempre....tanto oramai o lo fai in casa o lo prendi al panificio ordinandolo.

Io di seguito suggerisco la mia ricetta - magari c'è chi lo fa aggiugendo più o meno ingredienti o mettendo pezzi di formaggio più grossi -addirittura qualcuno mi ha suggerito di mettere il parmigiano nell'impasto, perchè pare che anticamente si usava così.....mah !!!! - io intanto vi scrivo la mia ricetta:

 INGREDIENTI PER L’ IMPASTO:

 700 gr di farina (io ho messo 500 gr di 00 + 200 gr di manitoba)

30 gr di lievito di birra

50 gr di strutto

450 gr acqua

Sale q.b.

 INGREDIENTI PER IL CONDIMENTO:

500 gr di cipolle

300 gr di passata di pomodoro

2 cucchiai colmi di concentrato di pomodoro

250 gr di acqua

½ vasetto di acciughe

100 gr di olio extravergine di oliva

150  gr di caciocavallo fresco

 50 gr circa di cacio cavallo stagionato grattuggiato

una buona manciata di  pangrattato

1 cucchiaio di sale

Organo-sale-pepe q.b.

 Procediamo prima con l’impasto:

fate sciogliere il lievito nell’acqua – aggiungere farina, strutto e sale e impastare fino ad ottenere una pasta un po’ appiccicaticcia ….





Far lievitare fino al raddoppio o anche di più (di solito anche 1 ora basta ma se lasciate in lievitazione anche fino a 2 ore è meglio)



Nel frattempo preparare il condimento:

sbucciare le cipolle e tagliarle a pezzi – metterle in un robot da cucina con il sale e e tritare in modo grossolano (date solo qualche colpetto alla vel. max…) – mettete le cipolle in un pentolino e coprite. Far cuocere per 30 min a fuoco basso facendo attenzione che non si asciughi troppo l’acquetta che le stesse contengono (eventualmente aggiungente Voi un pochino d’acqua).

Passato il tempo, unite l’olio e fate rosolare la stessa x 3 min circa. A questo punto unire le acciughe (possibilmente spezzettate), la passata di pomodoro, il concentrato di pomodoro, pepe e acqua. Fate cucinare il condimento per circa 7 min a fuoco basso, mescolando spesso. Dovete ottenere un sugo così....



Passato il tempo della lievitazione dell’impasto, possiamo assemblare tutti gli ingredienti

 


Stendiamo l’impasto e affondiamo su di esso, spingendo proprio col ditino,  il caciocavallo fresco tagliato a cubetti......



Versare il sugo con le cipolle sopra …..



mettere l'origano e caciocavallo stagionato a scaglie, grattuggiandolo così...


Spolverizzare con il pan grattato e infornare nel forno preriscaldato: 180° x 10 min e  200° x 20 min……

 Signore e Signori ……. VI AUGURO UN’OTTIMA SCORPACCIATA !!




scusate le teglie in alluminio ma dovendo far viaggiare il mio sfincione per 35 km per la serata da Paola, non potevo usarne altre.....(anche per la quantità dell'impasto).

Questi sono i quadratini di "sfinciuni" presentati in maniera più sofisticata, sui merletti offerti gentilmente da Paola...

..

 ....Vi assicuro che mangiandolo a tutto si pensa tranne che ai pizzi e ai merletti .....

Buona sfincionata a tutti!!!
Baci, Enza











14 commenti:

  1. Piacere di conoscervi! Mia mamma è di origine siciliana! Adoro la Sicilia...una terra fantastica! E questa ricetta è stragolosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e piacere mio...di sicuro tua mamma sarà solare come la maggior parte dei siciliani. "U sfinciuni" (lo sfincione) che sicuramente avrai mangiato, oltre che essere stragoloso, va mangiato con le mani ed è tassativo imbrattarsi....fallo anche tu se puoi, tanto non è difficile.....così un pochino ti sentirai in Sicilia !!!! Grazie per aver visitato il blog.....un bacio En!!

      Elimina
  2. Che bella e appetitosa ricetta... la Sicilia è proprio una terra ricca di sapori! Un saluto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Agave,.....e si !!!! hai detto bene....è proprio una ricetta appetitosa , così come la ns Terra ricca di sapori, odori e colori....e soprattutto ha un gusto deciso - da provare!!!! Grazie per essere passata da qui. Un abbraccio...Enza

      Elimina
  3. CIAO AMICHE ECCOMI ANCORA QUA' SEMPRE ALESSANDRA CON L ACQUOLINA IN BOCCA DOPO AVERE PROVATO LE DELIZIE DI ENZA......OSCILLANDO DAL DOLCE AL SALATO....
    TEMPO FA IO E NICOLETTO GUSTAMMO LO SFINCIONE ABILMENTE PREPARATO E GENEROSAMENTE OFFERTO DALLA NOSTRA MERAVIGLIOSA VICINA.NON AMO COMPRARE LO SFINCIONE FUORI CASA,LO VEDO TROPPO FINTO.CREDEVO LO SAPESSE CUCINARE IN MODO ECCELLENTE SOLTANTO MIA SUOCERA.............HO TROVATO CHI L HA SUPERATA......ENZA PER L APPUNTO....HO VOLUTO PROVARE ANCH IO A SEGUIRE CON ATTENZIONE RELIGIOSA LA SUA RICETTA E PER DI PIù MENTRE LO FACEVO LEI ERA PROPRIO ACCANTO A ME CHE MI DAVA DELLE DRITTE,TIPO AFFONDA DI PIù IL CACIOCAVALLO OPPURE BAGNATI LE MANI COSì LO STENDI MEGLIO...........E IO CHE DICEVO TRA ME E ME "NON POSSO SBAGLIARE,DEVO STARE CALMA E SEGUIRE BENE I PASSAGGI DELLA RICETTA ANCHE XCHè SE POI LO ASSAGGIANO ED è ORRENDO COME CAVOLO MI POSSO SALVARE???????????????LA PREPARAZIONE ANDAVA AVANTI.GUARDAVO IL MIO FORNO ED EFFETTIVAMENTE GONFIAVA......E DICEVO TRA ME E ME MENOMALE .FORSE CE LA FACCIO CON L IMPASTO.......INSOMMA ESCE LA PRIMA TEGLIETTA,CI SI SALUTA CI SI AUGURA UNA BUONA CENA E CI SI RIPROMETTE DI RISENTIRCI DOMANI..........DOPO UN Pò MI ARRIVA UN SUO SMS QUANTO HO RISO........ECCOLO: SUO FIGLIO MANGIANIL MIO SFINCIONE ,APPUNTO, E LE DICE......QUESTO SFINCIONE è SPETTECOLARE,MA TU NON LO PUOI FARE COSì??????????PUNTUALIZZO,è LA RICETTA DI ENZA E SUO FIGLIO VUOLE IL MIO SFINCIONE.CIOè QUELLO CHE HA FATTO ALESSANDRA................NON SERVONO ALTRE PAROLE...GRAZIE ANCORA MIA CARA........è STUPENDO TUTTO QUESTO.PROVATELE TUTTE LE SUE RICETTE E GRIDATELO AL MONDO INTERO CHE LEI NON E' SEMPLICEMENTE UNA BRAVA CUOCA........E' SOPRATTUTTO UNA GRAN BELLA PERSONA......FOSSI IN VOI VORREI CONOSCERLA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale.....ma tu la conosci la regola dell'allievo che supera il maestro? si che la conosci ......e non che io sia maestra....attenzione!!! non mi permetterei mai di attribuirmi un titolo così alto, dico x dire, perchè spesso, chi vuole riproporre una ricetta e lo fa con amore, sicuramente lo fa talmente bene che il risultato non può essere che positivissimo - Io mi diletto tra pentole, padelle, teglie e bimby e qualcosina magari mi riesce anche bene.....sono contenta, quindi, che una mia ricetta sia stata provata - approvata - riuscita e mangiata con vero appetito e gusto!!!! Grazie sempre per i tuoi squisiti commenti.Un bacio. Enza!

      Elimina
  4. carissima Enza!!!!! ottimo anche il tuo!!!!! la scuola è sempre quella: PALERMITANA!!!! c'ho una fame.....!!!!!
    bacioni!!!

    RispondiElimina
  5. che spettacolo Enza!!! questo sfincione è da favola,sempre aperto lo scambio con le pizze siciliane!
    un abbraccio e a presto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiiiiiiiiiiiii Ketti .... e non vedo l'ora !!!! Un bacioooooooooo

      Elimina
  6. bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa bravissima... e che passo passo dettaqgliato... grande ricetta complimenti Enzaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pietro, come potrei non fare lo sfincione e non farlo conoscere? Questo è il nostro cibo di strada che rigorosamente tutti coloro che passano da qui devono mangiare...... Qui si respira l'odore della mia città...... Con questo si festeggiano le vigilie delle grandi feste, proprio quelle comandate. Non è difficile farlo, Pietro e tu da buon catanese, magari lo conoscerai e l'avrai anche fatto e, se così fosse, replica ...... Poi mi dirai cosa ti avrà suggerito il palato.

      Elimina
  7. leggo solo adesso la tua ricetta, e da catanese non mi vergogno a dire che non l'ho mai mangiato. La voglia di prepararlo è grande e le tue indicazioni perfette per conseguire un ottimo risultato. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erminia....... allora se non l'hai mai mangiato, è arrivato il momento di gustarlo. Questa è una particolarità della mia città che chiunque nel mondo dovrebbe conoscere. Aspetto di sapere i risultati e le considerazioni. Un abbraccio Carissima!!!!

      Elimina