sabato 27 luglio 2013

Pasta CA CUCUZZA....!!!!!!


Ciao cari Amici, eccoci ancora con un classico Siciliano.... pasta "Ca Cucuzza Luonga"....ovvero Pasta con  Zucchina Lunga.

Ricordo, da bambina che, quando mia madre cucinava questa pasta per pranzo, erano storie continue perchè non ci andavo pazza e quindi capricci su capricci.... "non mi piace..... e quindi non ne mangio"  - Questa era la frase ricorrente ogni qualvolta sentivo già l'odore....... non mi rendevo conto in realtà di cosa mi perdessi!!!!!
C'è da fare una piccola premessa. La zucchina lunga è un ortaggio tipico dell'estate e fare questo condimento sembrerebbe sconveniente visto che necessita del brodino e di conseguenza, ciò che ci si ritrova davanti da mangiare, è un piatto caldo. Ma vale la pena mangiare la pasta con la zucchina, perchè è buona, perchè fa bene al pancino e perchè è un primo tipicamente Siculo. Quindi, per chi non l'avesse mai fatta e vuole provare l'ebbrezza di un piatto invernale che si può mangiare solo d'estate, ecco cosa serve:

INGREDIENTI (x 4 piatti di pasta)

200 gr di  zucchina lunga
1/2 barattolo di pomodoro pelato
1 cipolla media
1 spicchio d'aglio
olio evo q.b.
formaggio a cubetti (preferibilmente cacio cavallo)
spaghetti tagliati o linguine tagliate


PROCEDIMENTO:

laviamo la zucchina lunga e peliamola......

  

tagliamola a cubetti 
 

In un tegamino, facciamo soffriggere l'aglio e la cipolla 

Appena la cipolla sarà dorata, togliamo l'aglio e aggiungiamo il pelato

saliamo e pepiamo a piacere e lasciamo cuocere massimo per 10 min a fuoco moderato.

Passato questo tempo, aggiungiamo la zucchina a cubetti 
 
mescoliamola al pomodoro e facciamo cuocere per un paio di minuti, rimestando continuamente 

Ora aggiungiamo 1 + 1/2 bicchiere d'acqua, copriamo .............

La zucchina sarà cotta appena non si vedrà più il suo colore bianco


E' già ottima da mangiare così, ma se vogliamo aggiungere la pasta e farne un meraviglioso primo, dobbiamo semplicemente allungare l'acqua alla zucchina già cotta, portare ad ebollizione e calare la pasta facendola cuocere per il suo tempo di cottura.

Mettere nei piatti con un pò di brodino, pezzetti di formaggio (meglio il cacio cavallo - io ho messo quello che avevo in casa) e un filo d'olio evo a crudo. Accendere il condizionatore a manetta e mettersi sotto.......... mangiare e gustare!!!! ne varrà la pena !!!!






Baci a tutti, Enza!!!


p.s.: 
consiglio  di surgelare la zucchina, o precotta o tagliata a cubetti è davvero un ottimo piatto da mangiare in inverno ma d'inverno non si trova questa zucchina !!!!!!






6 commenti:

  1. Enza, anche io le stesse cose. E invece cavoli quanto è buona e quanto ne mangerei un bel piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo solo il tempo ci fa rendere conto di certe cose, ma convieni con me che anche un piatto semplice come questo racconta di piccoli pezzetti di storia passata???? cara Mimma, semplicemente non sapevamo...... !!!! baci cara

      Elimina
  2. io la odiavo,ora invece che sono lontana da palermo e quindi non si trova mangerei anche il piatto :-(

    RispondiElimina
  3. Ciao Giovanna....... Noto che allora era cosa comune........ ci siamo perse tanto !!!!! Sono contenta però che almeno mio figlio sta recuperando il mio tempo perso. Grazie Giovanna cara per esserti fermata. Un bacio!!!!

    RispondiElimina
  4. ....ma quanto mi piace!!!!!!!! è una preparazione da conservare gelosamente e tramandare alle nuove generazioni, per un'alimentazione sana e gustosa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già già Mimma..... cose ricche e gustose della nostra Terra, da non perdere mai di vista!!! ciaoooo tesorina

      Elimina