giovedì 26 marzo 2015

Merluzzo Fritto ..... alle 3 salse!!!!



E ci si mette anche lui, il caro Amico Saverio che un bel giorno lanciò un altro contest Ariosto ..... Ancora una ricetta da inventarsi, ma questa volta doveva essere sorprendente. Non è il primo contest, sicuramente non sarà l'ultimo, ma con ricette di pesce (per i contest di Ariosto.... ovviamente) mai partecipato  !!!!
Qualche giorno prima, il corriere suonò consegnandomi Impan ed altri insaporitori Ariosto, che ricevo sempre con grande piacere. Visto il contest cominciai a pensare...... uscii per fare la spesa. Pensavo al pesce.... ok ma quale????...... pensavo al finocchietto selvatico...... pensavo ad un pesto..... pensavo a mille cose e mille cose che potessero veramente stupire. Senza pensarci 2 volte, andai dal mio pescivendolo..... c'era poca scelta, anche colpa del brutto tempo che in quei giorni proprio non voleva allontanarsi dalla Sicilia e dal nostro amato mare. Solo merluzzi, alici e gamberi...... Quasi con aria di delusione stavo per andare, quando arrivò l'illuminazione e forse anche il pescivendolo mi lesse nel pensiero. C'era un bel merluzzo grande...... "e se facciamo i filetti di merluzzo ???? " mi disse guardandomi in faccia, quasi come ad aver letto il mio pensiero, già .......era proprio a quello che stavo pensando, i filetti di merluzzo fritti. 
Ecco che si mise in moto una macchina che mi fece andare a 3000 !!!!

Benedetta connessione che ti segue ovunque.....entrai in macchina "ciao Maurizio, devo partecipare ad un contest Ariosto. Devo fare un pesce panato fritto, con l'impanatura Ariosto e sto pensando di accompagnare con un pesto ai finocchietti etc etc.......... comincia a pensare!!!!!!"

Giusto il tempo di arrivare a casa e trovai il messaggio di risposta diceva così "un'idea ce l'ho...... !!!!"
E come sempre tra i miei ingredienti e le idee di Maurizio .........

"FILETTO DI MERLUZZO FRITTO...... CIPOLLA ROSSA IN AGRODOLCE SFUMATA CON ACETO DI VINO ROSSO....... PURE' DI FINOCCHIETTI E PISELLI......... MAIONESE AL CAFFE'"


Ecco.... tutto mi piaceva e tanto mi intrigava quella maionese al caffè ...... "così abbiamo anche i colori.....non manca niente" - mi scrisse lo Chef!
Giusto, c'erano i colori, ma il sapore ???? Questa volta niente ospiti, le mie solite cavie, la mia famiglia...... ma mai migliori critici ..... almeno loro ti dicono la verità e se qualcosa non piace non piace,  ma non fu questo il caso..... anzi, il risultato fu sorprendente oltre ogni misura !!!!!

Con questa ricetta partecipo al Contest di Primavera di Ariosto



ed al programma di affiliazione

Il mio Programma di affiliazione



INGREDIENTI:
650/700 gr circa di filetti di merluzzo
olio di girasole o arachidi q.b. 
100 gr di piselli surgelati
100 gr di finocchietto di montagna fresco 
1 cipollina
1 bicchiere di acqua 
maionese fatta in casa (oppure compratela)
1 tazza di caffè espresso ristretto e amaro
1 cipolla rossa
zucchero di canna q.b.
aceto di vino rosso q.b.
olio evo q.b.
sale e pepe q.b. 


PROCEDIMENTO

- innanzitutto sciacquiamo il pesce e lasciamolo a riposare in frigo

Prepariamo la maionese al caffè:

- facciamo un caffè espresso ristretto e senza zuccherarlo. Lasciamo raffreddare completamente

- fate una maionese home made

(oppure usate quella acquistata) - Prendete una quantità di maionese poco più di una tazzina da caffè. Aggiungete man mano il caffè ristretto alla maionese e assaggiate, non si deve esagerare col caffè .......




avrete la sensazione di un retrogusto piuttosto amaro, ma niente paura, il gusto cambierà dopo che la maionese avrà riposato ed è proprio nell'accostamento con le altre salse che il gusto sarà divino!

Prepariamo il purè di finocchietto e piselli:

tritiamo la cipollina, i piselli ancora surgelati ed il finocchietto 





- aggiungiamo circa 50 gr di olio evo e lasciamo soffriggere per circa 3 / 5 minuti mescolando spesso 
- passato questo tempo, aggiungiamo l'acqua, saliamo e pepiamo, facciamo cuocere fino a che l'acqua si sia asciugata 


- teniamo in caldo (p.s.: io ho usato il bimby per tritare e cuocere, voi usate ciò che avete a disposizione)



Ora passiamo alla cipolla in agrodolce:
affettiamo la cipolla finemente

- facciamo saltare in padella con olio evo e sfumiamo con aceto di vino rosso


- aggiungiamo lo zucchero. Facciamolo caramellare e spegniamo 


Ora passiamo al pesce

- prendiamo i nostri filetti, bagniamoli prima nell'olio di girasole o arachidi e paniamoli con IMPAN ARIOSTO 







- friggiamoli ..... in olio caldo, fino a che si sarà formata una crosticina dorata e croccante. Ora possiamo servire il merluzzo, ancora caldo con le tre salse.....


Al palato dovrà arrivare un boccone completo di tutto..... ma il tutto non mischiato.... si dovranno distinguere le tre salse, che dovranno arrivare in tavola esattametne così: la cipolla tiepida, la maionese fredda, il purè di finocchietto caldo


Voi non ci crederete, ma i miei "critici" restarono straordinariamente sorpresi da un gusto talmente sublime che se avessi preparato 3 kg di filetti, non si sarebbero risparmiati di finirli tutti e senza fare complimenti. Chi mi sorprese più di tutti fu mia madre, abituata ai gusti dei suoi tempi, tradizionali e tipici, non poteva finire di dire quanto fosse buono quel pesce così particolare e inusuale (come è tipico che siano le ricette di Maurizio....).




Non so che effetto vi farà tutto questo, solo leggendo e guardando le foto, ma una cosa è certa...... che se non provate, vi resterà il pentimento almeno di averne potuto parlare, in un futuro prossimo!

Ok Chef, ancora un bersaglio centrato........ non importa come finirà con il contest, ciò che importa è ciò che man mano riesco ad imparare e a mettere in pratica, grazie alle tue meravigliose idee culinarie!


Bacia tutti, Enza



20 commenti:

  1. Bravissimi Enza e Maurizio!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria..... l'unione fa la forza! Un bacio

      Elimina
  2. Magnifica ricetta con gustosi accostamenti!!

    RispondiElimina
  3. Magnifica ricetta con gustosi accostamenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma, assolutamente da provare! smaaaaakkkk

      Elimina
  4. CHE PRESENTAZIONE DEL PIATTO MAGNIFICA!!!!BRAVA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeee Sabrina, mettere in moto la fantasia accompagnata dai neuroni che fibrillano...... ecco a cosa porta. Grazie carissima.

      Elimina
  5. Bravissima come sempre Enza, questa ricetta è spettacolare e buonissima, mi è venuta l'acquolina, che meraviglia:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy, non è diffcile...... provala questa ricetta. Davvero da non perdere !

      Elimina
  6. ce l'hai presente Striscia la notizia? quando uno dei due dice na cosa strana e l'altro si piglia la targhetta col nome si susi e sinni va? fai conto che io vitti stu piatto appetitoso assai, vitti la tua partecipazione, capivu il pericolo ...mi piggliavu la targhetta mi susivu e minni jivu!! hahahahahah! e poi parli pi mia!!! piatto estremamente buono!! bravissima bedda mè, baciuzzi e buona domenica sera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soniaaaaaaa........ sto ridendo da sola davanti al pc e mia madre che continua a dirmi : "picchì riri ???? (perchè ridi.... per chi non capisse il siculo) " . Forse pensa che sto diventando pazza.
      Grazie dolcezza, sei sempre mitica!!!! Un bacio grande da Casteldaccia a Bagheria (si è sentito lo scroscio????)

      Elimina
    2. Ahahah ahahahah ahahahah ahahahah il commento di La cassata celiaca (Sonia?) mi ha fatto ridere molto.
      Maurizio

      Elimina
  7. E io ci avevo azzeccato allora ! Il caffè nella crema, salsa o maionese, scopro adesso.. E avevo detto anche baccalà e taccole.. Tu sei folle, ma per davvero... Anche per questo sei amica mia !! Complimenti !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovanna le mie follie sono guidate da un folle del quale mi fido a occhi chiusi. Tu pensa mia madre che mangia e dice "che buono......" - Ma tu t'ammaggini a mè ma chi cci piaci a maionese al caffè? Bene, ciò significa che è una ricetta da Grand Gourmet davvero..... compresa la follia di due che azzardano !

      Elimina
  8. sono curioso come una scimmia.... proverò questi sapori ... curiosissimo sono.... ;) bravissima Enza noto anche delle foto curatissime... ma come faiiiiiiiiiiiiiiiii SMAK

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pietro la curiosità deve essere appagata .... quindi, procedi.... ma non dire "scimmia" ..... quella è una prerogativa esclusiva mia ..... e guai chi mi togli st'appellativo..... :) :) :) (si vedono gli smile.....????) - Le foto dici Pietro???? Sai cos'è ?!??!?!? quando ti metti in cucina a fare qualcosa di straordinario e ti annulli completamente, perchè quasi pretendi che la tua ricetta sia davvero super e alla fine lo è oltre ogni aspettativa, quando arriva il momento di fare le foto, quasi vorresti che attraverso queste si percepisse la vera eccellenza di ciò che si sta guardando..... forse quello è il segreto, poi tutto viene da sè!!!!! Grazie amichetto!!!!

      Elimina
  9. Passo di qui per farti gli auguri di buona pasqua. In bocca al lupo per il contest, la ricetta è meravigliosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e felice Pasqua anche a voi care Mimma e Marta. Crepi il lupo !!! Un bacio grande anzi due

      Elimina
  10. Per un attimo mi sono sentito come un nerd 15 enne che si proietta mentalmente nel futuro.
    Oddio un contest? Con un pesce panato?Tutto qui? E adesso come faccio a fare il figo?
    Un nerd 15enne in difficoltà che doveva portare al ballo la più bella del liceo con la responsabilità di farle fare bella figura.
    Vi sembra che io stia delirando?
    Bhe questo è ciò che nasce da un piacevole delirio...

    Ecco come abbellire un "nerd" superbo. ..
    Ciò che lo circonda ha fatto di questo nerd la differenza e la fusione è stata azzeccata.

    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurì..... non so se ringraziarti per la ricetta meravigliosa che mi hai regalato o per le meravigliose parole scritte qui !!!! So per certo, che cucinare i tuoi capolavori è sempre un immenso piacere ed onore! Ci tengo a fare una bella figura, poi non vorrei fare arrabbiare il maestro !!!! Se tu hai la responsabilità di farmi fare bella figura..... la mia è una responsabilità ancora più grande..... quella di mettere in pratica e far vedere come mi istruisci distante migliaia di chilometri ... e lo sai fare davvero e si vede!!! Grazie di cuore.... sempre!

      Elimina