giovedì 14 maggio 2015

Cannolicchi o cannolo in sfoglia?..... e cacao e caffè.... che ci entrano?



Vi è mai capitato di avere simpatia con una persona mai vista.... e con la quale, dopo tempo che ti scambi commenti carini su FB e blog reciproci,  scopri che:

1)  STA DIETRO CASA TUA
2) HA IL TUO STESSO COGNOME DA SPOSATA
3) HA LE TUE STESSE DATE DI NASCITA  (O QUASI.... nate nello stesso anno e a distanza di pochi giorni)
4) LA SIMPATIA RECIPROCA E' TANTA ..... CHE NEI NOSTRI COMMENTI, BACETTI E ABBRACCI E BEDDA DI QUA E BEDDA DI LA' .... ce li facciamo uscire da tutti i nostri pori !

Vero è!!!! Non scherzo ! Perchè con Sonia è nato questo rapporto virtuale che tanto a noi piace. Ci diciamo sempre che dobbiamo vederci, almeno per il caffè.... ma mai riusciamo a conciliare; però il web ed i nostri blog, sono un modo, per noi, per mantenere vivo questo rapporto carino e cortese (vero bedda Sonia????) -
Ora, non pensiate che voglio fare pubblicità ad un blog che non sia il mio, ma "La Cassata Celiaca" (è così che si chiama il blog di Sonia) merita di essere visitato. Il nome dovrebbe dirvi tanto, parla già da se..... ma credetemi, entrate e resterete sbalorditi da quello che quelle straordinarie mani riescono a creare con ingredienti solo ed esclusivamente per celiaci. Ecco, ciò che vedete in foto e ciò che vi spiegherò nel mio post, altro non è che la ricetta di Sonia, tradotta con ingredienti glutinati.
Quindi, grazie tesoro..... !!!! Il tuo "Cannolo in millefoglie" (cliccate ed avrete la ricetta dalla quale ho attinto) ora è anche il mio, con qualche piccola variante.

Con questa ricetta partecipo al programma di affiliazione
Il mio Programma di affiliazione


INGREDIENTI:

Per le sfoglie ed i cannoli:

- 150 gr di farina 00
- 10 gr di caffè in polvere
- 10 gr di cacao amaro
- 10 gr di zucchero
- 10 gr di strutto
- 90 gr di vino bianco secco

Per la crema di ricotta:

- 1 kg di ricotta fresca (da tenere in frigo un giorno o anche più per far uscire tutto il siero)
- zucchero di canna e semolato q.b.
- cannella quanto basta

Per decorare:
- zucchero a velo
- pistacchio macinato
- gocce di cioccolato fondente

Olio per friggere


- Procediamo a fare l'impasto: misceliamo farina, cacao, caffè e zucchero, aggiungiamo lo strutto e cominciamo a versare pian piano il vino. Impastiamo fino a finire il vino e fino ad ottenere un impasto elastico che lasceremo riposare in frigo almeno 1 ora, avvolto nella pellicola

- Per la crema di ricotta: dopo aver lasciato colare il siero almeno per un giorno, versate sopra zucchero di canna, zucchero semolato e cannella e non mescolate. Lasciate riposare qualche ora così. Poi con l'aiuto di un robot da cucina, amalgamate il tutto e fate proprio una crema. 
Una cosa molto importante: LASCIATE RIPOSARE LA CREMA IN FRIGO ALMENO UN ALTRO GIORNO (altrimenti resterà molto morbida ed avrete difficoltà ad assemblare i dolci)


- ora prendiamo l'impasto dal frigo e sfogliamolo con la macchinetta per fare le lasagne, tra il numero 4 ed il 5  (ma ritengo che anche il mattarello vada bene). Con un coppapasta facciamo dei cerchi

- Scaldiamo l'olio, che sia appena fumante, ed immergiamo i nostri dischi. Aspettiamo che alzino le bolle. Cuociamo bene da entrambi i lati e mettiamo su carta assorbente.

- Con l'impasto che avanza facciamo le scorze per i cannoli aiutandoci con gli appositi tubi in acciaio e friggiamo nello stesso modo girando su tutti i lati


- Lasciamo raffreddare il tutto 




- poi procediamo a riempire i cannoli e ad impilare i dischi alternando con la crema di ricotta (mi raccomando ben riposata) e decorando con pistacchio macinato, zucchero a velo e gocce di cioccolato fondente.




Voi non ci crederete, ma quelli che vedete in foto sono proprio la merenda di un pomeriggio di primavera di mio figlio!!! Mentre riempivo ed impostavo, mi stava dietro attaccato tipo cozza, perchè a tutti i costi li doveva mangiare e senza perderci tempo (eppure lui non è golosissimo....) !!! Bene, se non lo avessi fermato chissà quanti ne avrebbe mangiati e come dargli torto?!?!?!? 



Sonia, ora mi tocca acquistare la macchinetta per i waffel .... non posso perdermi la nuova ricetta!


Brava Bedda e grazie da parte di tutti noi !!!




Baci a tutti, Enza!!



14 commenti:

  1. che delizia cara, come si fa a dimagrire per la prova costume con tutte queste golosita'????Baci sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina..... non lo dire a me.... non lo so! Ci provo ogni 3 giorni a mettermi a dieta, ma poi..... !!!! Grazie cara

      Elimina
  2. oddio MUORO! sono emozionata, commossa, onorata...tutt'e tri 'nzemmula! hai detto bene....concordo con la simpatia, i bacini bacetti e il feeling dovuto a vicinanza, cognome e data di nascita...meglio di come lo hai descritto tu io non potrei! bihhhh ora vado stappare una bottiglia di spumante in nostro onore! le due creazioni sono bellissime, ci credo che tuo figlio si trasformò in cozza e non ti mollava mai! che dire? grazie di cuore, sul serio, onoratissima sugnu! bacini e bacetti ordunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a me???? Ma che dici Sonia se l'artefice sei tu!!!! A prescindere, ti aspettavo col bicchiere pieno .... runni è ah??? E' un piacere condividere le tue ricette Sonia, davvero grazie !!!!

      Elimina
    2. ..... ah... aspè.... mu scurdavu.... ciao Bedda!

      Elimina
  3. Sì conosco questo genere di simpatie per alcune persone incontrate nel web!!! Vero Enza, nipote adorata? ;) Complimentissimi per questa goduriosa ricetta a te ed a Sonia che ti ha ispirata!!! :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ziettaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.......... è un priu trovarti qui !!!!! Già già di simpatie ce n'è, non tantissime ma ce n'è e tu sei nella top !!!!! Sonia cosa nostra è !!! Un abbraccissimo Bianca .....e grazie mille!

      Elimina
  4. condivido le tue parole, il web può essere una grande finestra virtuale, si allacciano rapporti di grande e vera amicizia, è tutto molto veloce, questo è il suo vero fascino, ci sta anche qualche grande delusione, in effetti dietro una tastiera le vere personalità non escono ed è difficile esprimere i sentimenti che si colgono dagli sguardi o dalle posture.... ma credo che tutto ciò faccia parte del gioco , quindi va bene così. un grande abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Pietro, hai ragione.... devo ammettere però che ho un grande difetto. Io ci metto cuore e sentimento in tutto ciò che faccio. Spesso vengo fraintesa.... spesso le delusioni sono enormi..... però le affinità e i rapporti veri, quando sono "veri" a prescindere se ci si è mai incontrati o no, restano sempre lì, ci sono e non vanno via, nonostante capitino anche le discussioni. Il web mi ha dato la possibilità di conoscere bella gente, con alcuni ci siamo conosciuti e (tra questi tu e Manu) con altri non ancora, ma è solo questione di tempo, perchè quando c'è rispetto e feeling, c'è anche una voglia sfrenata di conoscersi .... Sonia è tra questi e presto faremo capitare un bell'incontro ! Grazie amichetto

      Elimina
  5. Cara Enza, il web può essere uno strumento utile ma ho molte remore, comunque.
    Invece mi scuso perchè mi ero persa questa goduria!!! da quando sono infortunata sto meno al pc e a volte mi sfuggono le cose che preferisco. Bravissima amica mia!!! ottima preparazione e dettagliato passo passo.!!! sempre al top!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma, il web è solo una questione di saper captare e scegliere .... e io scelgo ..... questione di feeling !
      Per il resto grazie mille, cerco di fare quel che si può e la mia insegnante, in questo caso, è una che va al massimo, non avrei potuto fallire..... in nessun caso!

      Elimina
  6. Feeling ? Mi sento chiamata in causa... Se c e' una cosa tra di noi e' proprio questo...e tra poco facciamo un anno ... Lo sai vero ? Direi che questi sono perfetti per festeggiare ! Io ho già qualcosa in cantiere... Stay tuned....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo Giovanna ..... anche tu sei "una questione di feeling" ..... un post lungo più di 200 commenti e risate a crepa pelle per indovinare semplici ingredienti. Basta poco per capire ...... basta poco per non comprendere...... ma basta ancor meno per esserci sempre e comunque !!!! Grazie carissima.

      Elimina
  7. Ma da quanto tempo non passo! Maneggia devo recuperare :-) È vero il web riesce ad aviicinare le persone vicine e lontane e anche noi, tramite questo, di belle persone ne abbiamo conosciute a partire da dietro l'angolo di casa fino ad arrivare in Canada :-) e alla fine incontrarsi, vedersi, abbracciarsi è un'emozione così grande da meritarsi un bel post come questo!
    Il dolce è golosissimooooo!

    RispondiElimina