domenica 26 maggio 2013

Crostata ai frutti di bosco (per la festa della mamma...)


 

MI SONO DIMENTICATA DI POSTARE LA RICETTA DELLA MIA CROSTATA PER LA FESTA DELLA MAMMAAAAAAA......!!!!!!!!!  niè,  troppo da fare, troppo da pensare e tanto dimenticare !!!!

Ma tanto, è una crostata che si pùo fare in qualsiasi periodo dell'anno, quindi anche se la posto ora, che cambia???? assolutamente nulla...   :) :) :)

Allora, cari amici, se vi piace la crostata che vedete in foto, vi svelo come l'ho preparata.....giusto se volete provarci anche voi, tanto non è difficile!!!!

Il mio Programma di affiliazione

INGREDIENTI PER LA FROLLA (pasta frolla del libro base del bimby, ma con mia variante....)

- scorza di 1 limone bio
- 80 gr di zucchero di canna
- 300 gr di farina di kamut
- 1 uovo
- 1 tuorlo
- 130 gr di burro morbido a pezzi
- 1 cucchiaino di lievito vanigliato

Per la farcitura:
- crema pasticcera con latte di soia- vi metto il link per il procedimento - basta sostituire il latte di mucca con quello di soia
http://comemangioio.blogspot.it/2012/11/crema-pasticcera_2.html
- 50/70 gr circa di cioccolato fondente, per il rivestimento interno del guscio della crostata
- frutti di bosco surgelati (ma prima scongelati e poi messi a macerare con zucchero)

Per la decorazione:
- panna fresca ai frutti di bosco (montata con aggiunta del succo naturale prodotto dai frutti di bosco messi a macerare con lo zucchero)
- zucchero a velo

La sera prima di assemblare il dolce ho cucinato la crosta  per la base della crostata - la crema pasticcera e messa in frigo - messo a macerare i frutti di bosco con 3 cucchiai di zucchero e lasciati dentro il frigo!

ESECUZIONE PER LA FROLLA

grattugiare la scorza di limone......fare un impasto con tutti gli ingredienti per l'impasto e formare un panetto da tenere in frigo per una mezz'oretta.
Nel frattempo preparare la crema pasticcera (ho messo il link, ma è chiaro che si può usare la ricetta personale...) lasciarla raffreddare e metterla dentro il frigo a riposare fino al giorno dopo....

Far scongelare i frutti di bosco, metterli in una terrina e versare sopra 3 cucchiai di zucchero semolato. Mescolare superdelicatamente e metterli in frigo a macerare fino al giorno dopo.

Ora prendiamo il panetto dal frigo e stendiamolo per far cuocere la crosta: vi posto le foto dei miei passaggi, aggiungendo che io la crosta la faccio cuocere nel mio microonde - metto un foglio di carta forno sotto come base (così mi facilita il compito quando devo estrarla dalla teglia, ed un altro sopra prima di introdurre la teglia più piccola ........(ognuno faccia secondo suo uso e abitudine......)
 
 

A questo punto, lasciamo raffreddare la pasta frolla cotta e facciamo fondere il cioccolato fondente dentro il microonde. Con l'aiuto di un pennello da cucina, spennelliamo tutta la crosta, bordi compresi
 


lasciamo asciugare bene!!!!
 
 
si vede che è bello asciutto ???? beh insomma ,deve ritornare denso e duro.


Prendiamo la crema pasticcera e versiamola sopra con una sache a poche ........


scoliamo i frutti di bosco dal liquido che avranno prodotto (ricordate???? erano in frigo a macerare con lo zucchero....) e mettiamoli sulla crema lasciandone scoperti i bordi


montiamo la panna fresca e, mentre monta aggiungiamo il liquido della macerazione dei frutti di bosco così, oltre ad avere un gusto ancora più delicato, si colorerà naturalmente di rosa......

Usando un beccuccio a fiore largo, facciamo dei ciuffetti tutto intorno, ma sopra la crema rimasta scoperta e spolveriamo con zucchero a velo.......


lasciamola riposare la crostata per qualche oretta ....... poi sarà pronta per essere gustata !!!!

  

Che buona ragazzi.......!!!!!!! Il pranzo della festa della mamma lo abbiamo fatto a casa di mia sorella. I miei nipoti, grandi e piccoli, non solo hanno apprezzato , ma avendo visto in anteprima la crostata in foto che avevo postato su fb, aspettavano il dolce prima di me.....!!!

Ecco la fetta con tutti i suoi strati....!!! Friabile al punto giusto e con un sapore molto delicato.

Mi devo ricordare di farla vedere a Pietro, per la colazione di domattina. Lui prepara sempre il caffè, vediamo se vuole accompagnare con la mia crostata!!!!!


Un abbraccio a tutti, Enza ! :)





3 commenti:

  1. una vera meraviglia!!! proverò anch'io la farina di Kamut!!!
    buona giornata!!!

    RispondiElimina
  2. Mimma carissima, siiiii.....provala!!! è venuta davvero speciale questa crostata - Approvazione al 100% delle mie cavie che hanno fatto bis....!!! Grazie Mimma. Sei sempre gentile a fermarti. Un bacio

    RispondiElimina
  3. speciale è poco, la devo provare pure io, è estremamente invitante :)

    RispondiElimina